CHE COS’ È E COME FUNZIONA

Resto al Sud sostiene la nascita di nuove imprese promosse nelle regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
– Finanzia l’avvio di progetti imprenditoriali con un programma di spesa massimo di 200 mila euro. Ogni soggetto può richiedere un finanziamento massimo di 50 mila euro.
– E’ promosso dal Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno.
– Invitalia è il soggetto gestore.
– Resto al Sud è un incentivo a sportello: le domande vengono esaminate senza graduatorie in base all’ordine cronologico di arrivo.

COSA SI PUÒ FARE

Avviare iniziative imprenditoriali per:

  • La produzione di beni nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura;
  • La fornitura di servizi alle imprese e alle persone;
  • Il turismo.

SONO ESCLUSE DAL FINANZIAMENTO LE ATTIVITA’ AGRICOLE E IL COMMERCIO

A CHI SI RIVOLGE

Giovani di età compresa tra i 18 e i 46 anni:

  • Residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia al momento della presentazione della domanda. E’ possibile trasferire la residenza entro 60 giorni (120 se residenti all’estero) dall’esito positivo dell’istruttoria
  • Che non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento
  • Che non siano già titolari di altra attività di impresa attiva
  • Che non risultino già beneficiari di altre agevolazioni nazionali per l’autoimprenditorialità nell’ultimo triennio

Con questi requisiti possono presentare la domanda di finanziamento: le società, anche cooperative, le ditte individuali costituite successivamente alla data del 21/6/2017, o i team di persone che si costituiscono entro 60 giorni (120 se residenti all’estero) dopo l’esito positivo dell’istruttoria

COSA FINANZIA?

  • Interventi di ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili – massimo 30% del programma di spesa
  • Macchinari, impianti ed attrezzature nuovi
  • Programmi informatici e servizi per le tecnologie, l’informazione e la telecomunicazione (TIC)
  • Altre spese utili all’avvio dell’attività (materie prime, materiali da consumo, utenze e canoni di locazione, canoni di leasing, garanzie assicurative) – massimo 20% del programma di spesa.

NON SONO AMMISSIBILI LE SPESE DI PROGETTAZZIONE, LE CONSULENZE E QUELLE RELATIVE AL COSTO DEL PERSONALE DIPENDENTE

LE AGEVOLAZIONI

Le agevolazioni consistono in un finanziamento a copertura del 100% delle spese, articolato in:

  • Un contributo a fondo perduto fino al 35% del programma di spesa
  • Un finanziamento bancario, del 65%, concesso da un Istituto di Credito aderente alla convezione tra Invitalia e ABI, garantito dal Fondo di garanzia per le PMI

Il finanziamento bancario deve essere restituito in 8 anni e beneficia di un contributo in conto interessi che copre integralmente gli interessi del finanziamento.

COME SI PRESENTA LA DOMANDA

  • Le domande si presentano esclusivamente online sul sito invitalia.it
  • E’ necessario registrarsi sulla piattaforma dedicata, disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta certificata (PEC)
  • La domanda è costituita dal progetto imprenditoriale da compilare online e dalla documentazione da allegare, con la modulistica presente sul sito
  • Le domande vengono valutate in ordine cronologico di arrivo entro 60 giorni dalla data di presentazione.

CRITERI DI VALUTAZIONE

  • Adeguatezza e coerenza delle competenze dei soci o del proponente in caso di impresa individuale, rispetto alle specifiche attività previste dal progetto imprenditoriale
  • Capacità della compagine di presidiare gli aspetti del processo tecnico – produttivo e organizzativo
  • Potenzialità del mercato di riferimento, vantaggio competitivo dell’iniziativa e relative strategie di marketing
  • Sostenibilità tecnico-economica dell’iniziativa

L’esame di merito delle proposte progettuali prevede anche un colloquio con i proponenti per approfondire gli aspetti del progetto imprenditoriale

Vuoi partecipare al bando ``Resto al Sud``? Contattami subito!

Se hai problemi con il form di contatto
Chiamami

3461887267

Puoi anche inviarmi una mail

info@gabrielesisofo.it